MEDIAZIONE DELEGATA E CONSULENZA TECNICA IN MEDIAZIONE – E’ SEMPRE UTILE RICORRERRE A TALE STRUMENTO QUANDO SI AFFRONTANO PROBLEMATICHE TECNICO-CONTABILI

Tribunale di Ascoli Piceno, ordinanza 18.4.2017

Il Tribunale di Ascoli Piceno, innovatore da questo punto di vista e da anni all’avanguardia in materia di mediazione delegata ha stabilito, con l’ordinanza della Dott.ssa Mariani, che quando la controversia investe questioni puramente tecniche o contabili come nel caso in commento (rideterminazione del conto corrente ordinario per interessi, spese e commissioni illegittimamente applicate), il giudice può disporre la mediazione delegata e invitare il mediatore a nominare un consulente iscritto presso l’Albo del tribunale che dovrà attenersi ai quesiti già formulati dal giudice.
In tal modo, il mediatore potrà formulare una proposta sulla base della perizia e l’elaborato peritale potrà essere acquisito d’ufficio dal giudice nel caso le parti non addivenissero ad alcun accordo


Previous Impugnazione della delibera di condominio e termine decadenziale entro cui introdurre la mediazione
Next PCT: notifica in cancelleria valida se la pec non funziona per errori tecnici

You might also like