La costruzione eseguita dal comproprietario sul suolo comune

Recentemente le Sezioni Unite della Cassazione con la sentenza n 3873 dello scorso 16 febbraio 2018, hanno ribadito un concetto già espresso precedentemente, relativo alla costruzione eseguita dal comproprietario sul suolo comune; asserendo che : ” La costruzione eseguita dal comproprietario sul suolo comune diviene per accessione, ai sensi dell’art. 934 c.c., di proprietà comune agli altri comproprietari del suolo, salvo contrario accordo, traslativo della proprietà del suolo o costitutivo di un diritto reale su di esso, che deve rivestire la forma scritta “ad substantiam”.


 

 

 

Previous Le spese legali per la fase di Mediazione devono essere liquidate dal Giudice
Next Aggiornamento parametri per la liquidazione compensi degli avvocati

You might also like