Il termine per impugnare la delibera dell’assemblea condominiale decorre da capo dal deposito del verbale di mediazione presso la segreteria dell’organismo

Corte d’Appello di Palermo, sentenza del 25 maggio 2017

La Corte di Appello di Palermo, con la sentenza in oggetto, ha stabilito che la decorrenza del termine di 30 giorni per impugnare la delibera assembleare si interrompe con la notifica della convocazione in mediazione, per poi ricominciare a decorrere da capo dal momento in cui il verbale di mediazione viene depositato.


Il IV comma dell’articolo 5 del D.Lgs. 28/2010 stabilisce che la domanda giudiziale deve essere proposta entro il “medesimo termine di decadenza decorrente dal deposito del verbale di cui all’art. 11 presso la segreteria dell’organismo”.

Previous LA CADUTA SULLE SCALE DEL CONDOMINIO VA SEMPRE PUNTUALMENTE PROVATA
Next Processo civile, aumentato il perimetro della compensazione delle spese

You might also like